Torna la Rome Startup Week!

  5 Aprile 2019  >   Eventi · Flash · Ultime notizie

Dall’8 al 12 aprile si balla a suon di innovazione: la III Edizione della #rsw19 è in arrivo con un programma ricchissimo! 

 

La terza edizione della Rome Startup Week torna dall’8 al 12 aprile: scopri il programma completo!

 

Scuola e formazione, innovazione sociale, riforme strutturali per l’ecosistema startup, internazionalizzazione, giovani talenti alla prova dell’avventura imprenditoriale: sono alcuni focus della III Edizione della Rome Startup Week 2019, il grande evento che si rivolge a pubblici differenti – grazie a differenti tipologie di appuntamenti fra conferenze, workshop, masterclass, competizioni tra le startup –  in programma dall’8 al 12 aprile all’interno dei cinquemila metri quadri del Prati Bus District.  

Gli obbiettivi? Anch’essi molteplici: valorizzare l’interconnessione tra scuole italiane e internazionali presenti sul territorio per promuovere progetti di formazione che guardino alle nuove dinamiche del lavoro; costruire una rete forte tra istituzioni accademiche e grandi imprese italiane o estere presenti in Italia; dialogare attivamente con le Istituzioni – dal livello municipale a quello nazionale ed europeo – per pianificare una strategia condivisa di supporto alle imprese innovative. Ma anche stimolare le persone, i centri di formazione, le Istituzioni, i professionisti, promuovendo conoscenze e attitudini necessarie alla nuova cultura d’impresa. “Roma Startup è convinta che l’innovazione e il venture business non possano più essere visti come un esotico paesaggio che fa da sfondo alla tradizionale economia d’impresa – afferma Gianmarco Carnovale, Presidente di Roma Startup, presentando la Week 2019 – L’innovazione deve diventare la priorità delle politiche pubbliche e delle iniziative private del Paese. Perciò vogliamo portare alla ribalta i progetti di giovani imprenditori, con i loro talenti, facendoli incontrare con esperti, investitori, grandi gruppi, in grado di trasformare un’ispirazione in un’attività solida e scalabile. La Week vuole ampliare le conoscenze e gli orizzonti delle persone, cercando di rendere tutti più consapevoli dei mutamenti dell’ecosistema imprenditoriale globale”.

 

Rome Startup Week 2019: il programma della III Edizione 

 

Le edizioni 2017 e 2018 hanno visto una crescente affluenza di addetti ai lavori e una vasta partecipazione di pubblico, a testimonianza della domanda di momenti dedicati al dibattito sulle nuove tecnologie e sulle imprese innovative. La terza edizione della #rsw è quella del consolidamento del festival nel panorama italiano ed europeo, grazie al lavoro di relazione che si sviluppa lungo il corso dell’anno con partner nazionali e internazionali. La #rsw19 si snoderà in oltre 40 eventi che uniranno centinaia di operatori privati e pubblici per valorizzare i progetti esistenti e costruire nuove opportunità per il territorio e il Paese. Oltre all’Italia, sono più di 20 gli Stati da cui provengono startup, investitori e speaker: Bielorussia, Brasile, Cile, Colombia, Corea del Sud, Estonia, Francia,  Germania, Giappone, Gran Bretagna, Kenya, India, Israele, Lettonia, Lituania, Norvegia, Perù, Romania, Slovenia, Stati Uniti, Tunisia. Le 5 giornate della #rsw19 disegnano volutamente l’intero percorso imprenditoriale di una startup: dall’idea iniziale al go-to-market del progetto.

Ogni giornata è dedicata a un’area tematica:

 

  • lunedì 8 aprile:Talenti&Educazione

l debutto della #rsw19 si concentra sull’importanza del sistema scolastico e dell’universo accademico proponendo idee per far incontrare talenti e competenze con il mercato in cambiamento. Tra gli appuntamenti della giornata: la Conferenza d’Apertura nella quale si confronteranno i rappresentanti istituzionali coinvolti nell’evento; “Unicorn Hunters” – un’incontro tra grandi imprenditori e una platea di studenti da scuole e università – che, sullo stile dei talk motivazionali, permetterà agli ospiti di raccontare le proprie esperienze di successo per ispirare giovani imprenditori in erba;  La conferenza “L’avvenire di Scuola, Università e Ricerca“, un’occasione per raccontare le iniziative per formare gli studenti alle nuove professioni assieme a docenti universitari, ricercatori e imprenditori; l’evento “Epic Fail – Global Shapers Rome in collaborazione con il gruppo Global Shapers del World Economic Forum di Roma, e l’incontro con “SingularityU Rome”, chapter locale della community internazionale nata all’interno della NASA.

 

  • martedì 9 aprile: Nuove Industrie&Competenze 

Blockchain, Growth Hacking, criptovalute, nozioni essenziali per creare una startup: il 9 aprile sarà consacrato alle competenze con più di 10 appuntamenti formativi che si snoderanno dalla mattina alla sera. Occhi puntati sui comparti più coinvolti dai cambiamenti tecnologici – come il turismo, la filiera del cibo e dell’agroalimentare, le telecomunicazioni alla prova del 5G – senza dimenticare il fondamentale rapporto tra innovazione e sviluppo sociale. Anche la filiera innovativa non sfugge a questa dinamica e le imprese innovative fondate dalle donne sono meno di un quinto rispetto al totale. Ma le cose possono cambiare grazie alla spinta evolutiva dell’ecosistema startup: ospite della giornata Jill Morris, Ambasciatrice Britannica in Italia e San Marino, molto impegnata sul fronte della parità di genere nell’economia e nell’industria tech, che interverrà nella conferenza “Women Empowerment through Innovationdelle ore 11.00. 

 

  • mercoledì 10 aprile: Politiche&Ecosistemi

Il 10 aprile è dedicato alla dimensione politica e amministrativa: l’innovazione non è un gesto isolato, ma un’atmosfera culturale. La giornata ospiterà la seconda edizione di “Open Government Strategies, l’iniziativa di Roma Startup nata nel 2018 per dialogare con le Istituzioni – a partire dalla PA –  e stimolare tutti gli attori in gioco per un efficace supporto alle startup e che sarà aperta da Flavia Marzano, Assessora per Roma Semplice del Campidoglio. Durante la giornata particolare attenzione sarà dedicata alle nuove misure del Governo per stimolare l’ecosistema startup: il “Fondo Nazionale per l’Innovazione” – ovvero il Fondo dei Fondi che potrà investire direttamente nelle startup e che avrà sede a Roma – accompagnato da altre azioni importanti per ridefinire la filiera. 

 

Conferenze, workshop, masterclass, competizioni tra le startup: c’è spazio per tutti alla #rsw19

 

  • giovedì 11 aprile: Investitori&Grandi Gruppi 

L’11 aprile saranno di scena i grandi gruppi e gli investitori, i partner principali per la crescita delle startup. La giornata vedrà la terza edizione dell’Open Innovation Summit,una riunione/conferenza dedicata al rapporto tra giovani imprese, innovazione e grandi organizzazioni, dove parlare delle iniziative per favorire la connessione tra società consolidate e nuove idee e che sarà introdotta da Augusto Coppola, Managing Director Luiss Enlabs e Stefano Mainetti, CEO di Polihub. 

 

  • venerdì 12 aprile: Palcoscenico alle Startup.

Il 12 aprile, la #rsw19 accende tutta la luce sulle startup, celebrando in serata i vincitori della seconda edizione della “Gladiator Challenge e quelli dell’inedita “Diplomatic Challenge. La Gladiator Challenge, che nella mattina presenta i propri concorrenti, è una pitch competition tra startup idea-stage che siano prive di ricavi e non abbiano ricevuto finanziamenti superiori ai 100.000 euro: Roma Startup anche quest’anno ha realizzato una call per la presentazione dei progetti, selezionando i migliori e facendoli arrivare alla Week, dove i founder avranno l’occasione di presentare la loro idea a una platea di investitori italiani e internazionali, oltre che a un pubblico di appassionati di innovazione. La giuria, composta da specialisti e manager, attribuirà i riconoscimenti in serata.

 

Scopri l’Agenda completa della Rome Startup Week qui e segui l’hashtag ufficiale #rsw19!