Topolino festeggia l’8 marzo e celebra le donne nella scienza

  7 Marzo 2020  >   Curiosità · Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

“Paperina e la selezione scientifica” è il racconto di punta del numero 3354, ora in edicola  

Su Topolino 3354 – in edicola da mercoledì 4 marzo – una storia speciale e un approfondimento interamente dedicati alla valorizzazione delle competenze femminili in ambito scientifico, realizzati in sinergia tra Panini Comics e Fondazione Bracco

Anche il famosissimo settimanale a fumetti celebra la Giornata Internazionale della Donna e sceglie di farlo con un racconto tutto dedicato alla  ricerca scientifica , presentata attraverso l’esperienza di due protagoniste autorevoli della ricerca italiana.

Topolino 3354
Topolino 3354

Scritta da Gaja Arrighini e con i disegni di Silvia Ziche, “Paperina e la selezione scientifica” ci porta nel Club delle Ragazze di Paperopoli dove Paperina invita due scienziate della Quack Foundation della Calisota Valley che riusciranno a conquistare con i loro racconti e le loro scoperte non solo le ragazze del club, ma anche Archimede, Paperoga e tutti gli abitanti di Paperopoli

A corredo della storia a fumetti, il magazine dà spazio a un approfondimento redazionale sulla scienza vista da una prospettiva femminile, con un’intervista doppia a Barbara Caputo (Professoressa ordinaria di ingegneria informatica al Politecnico di Torino) e Luisa Torsi (Professoressa ordinaria di chimica presso l’Università di Bari). 

Le due ricercatrici, rappresentate nella storia “Paperina e la selezione scientifica” con due personaggi di fantasia, fanno parte del progetto #100esperte (100esperte.it), la banca dati online creata da GiULiA, grazie al lavoro delle colleghe Luisella Seveso e Giovanna Pezzuoli, in collaborazione con l’Osservatorio di Pavia e in particolare della ricercatrice Monia Azzalini, e con il supporto della Fondazione Bracco oltre che della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea con i profili di oltre 220 esperte di STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics), settore storicamente sottorappresentato dalle donne e al contempo strategico per lo sviluppo economico e sociale.

__________________________________________________________________________________________________

Vuoi approfondire? GIULIA e’ la nostra fonte