Tecno-B Brace: i makers premiati da Mattarella

  11 Marzo 2019  >   Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

Tecnho-B Brace: un busto  tecnologico per il quale, il prossimo 13 marzo, i suoi inventori riceveranno dal Presidente Mattarella l’onorificenza di Alfieri della Repubblica.

 

Techno-B Brace è un dispositivo che mira a regolare la postura senza utilizzare i tradizionali strumenti di correzione rigida.

Si tratta – quindi – di un metodo alternativo, rispetto a quelli già presenti sul mercato attraverso una particolare forma di terapia, che permettere allo stesso tempo di: raggiungere due obiettivi:

  • correggere la postura
  • tonificare i muscoli

 

Luca Fermi, Edoardo Puce e Nicolò Vallana, sono i tre giovanissimi makers riminesi, studenti dell’Istituto ‘Da Vinci-Belluzzi’, che hanno ideato questo innovativo dispositivo presentato a Maker Faire Rome – The European Edition 2018.

 

Nicolò Vallana, Luca Fermi e Edoardo Puce con il loro Techno-B Brace

 

La genesi del progetto   

 

Il progetto Techno-B Brace è nato per aiutare un compagno di classe che, dopo un grave incidente, si è visto costretto a dover indossare un busto ortopedico.

I tanti disagi vissuti dal compagno sono stati la molla a trovare una soluzione alternativa.

Luca Fermi, Edoardo Puce e Nicolò Vallana si sono messi all’opera con il supporto dei mentor del FabLab Rimini e di alcuni fisioterapisti e, in 5 mesi, hanno dato vita al primo prototipo lavorandoci 3 giorni a settimana e completando il progetto in  XXX mesi.

Orgogliosi del loro lavoro che, tengono a sottolineare, hanno totalmente finanziato con le risorse personali, hanno partecipato a vari contest a Milano, Dublino e infine all’ultima edizione di Maker Faire Rome – The European Edition vincendo  il contest #MaketoCare di Sanofi (partner storico di Maker Faire Rome – The European Edition) che li ha portati una settimana in Silicon Valley per incontrare realtà consolidate e per apprendere i primi rudimenti da imprenditori.

Grazie al contest  #MaketoCare hanno potuto incontrare Acceleratori, Mentor, Venture Capitalist.

 

Luca, Edoardo e Nicolò si sono aggiudicati l’ultima edizione del contest #MakeToCare di Sanofi grazie a Techno-B Brace

 

Dopo la Silicon Valley 

Al loro ritorno si sono subito messi subito al lavoro per brevettare Techno-B Brace e creare la propria start-up anche se sanno che dovranno impegnarsi non poco, dovendo affrontare quest’anno anche la maturità.

Tornando a Techno-B Brace: perché conviene?

Techno-B Brace offre una soluzione di comodità fisiologica migliore dei tradizionali strumenti di terapia. 

 

Gli sviluppi di Techno-B Brace? Un’analisi approfondita dei dati e la realizzazione di un modello 3D

 

Ma come funziona?

Il progetto è suddivisibile in tre blocchi:

  1. Lettura della postura   
  2. Elettrostimolazione     
  3. Comunicazione App-Sistema

 

Sviluppi Futuri

Il passo successivo sarà quello di analizzare  i dati in un periodo di tempo molto più lungo e di migliorare la capacità di adattamento del trattamento stimolante da parte del sistema stesso.

Un altro obiettivo è quello di creare un sistema capace di ricreare un modello 3D che ricostruisce il profilo posturale, come se fosse uno scanner tridimensionale (es.: XBOX Kinect).

Lo sviluppo di un Software così evoluto permetterebbe alla maglia di essere utilizzata anche in ambito sportivo con la funzione di prevenire infortuni muscolari, grazie all’analisi del portamento quotidiano e dei punti in cui vengono reclutati i muscoli dorsali.


Anche a #MFR19 la sessione Health sarà molto nutrita e si riconferma il contest #MaketoCare by Sanofi con importanti novità. 

Come dimostra la storia di Edoardo, Luca e Niccolò tutti sono #Makers. Al momento sono aperte la Call 4 Schools e la Call 4 Universities e Research Institutes che chiuderanno il 24 Giugno. A breve partirà anche la Call 4 Makers!

 Stay Tuned e non aspettate fino all’ultimo per proporre i vostri Progetti!