Concorso: restiamo a casa… e ricicliamo!

  3 Aprile 2020  >   Contest · Curiosità · Flash · Progetti · Ultime notizie

Restare a casa non solo è necessario ma può anche essere molto utile per l’ambiente. Impariamo a riciclare, insieme ai bambini!

 

Gli animaletti di Edoardo (7 anni)

TORTONA. Gestione Ambiente ha ideato un concorso per dare una mano anche alle famiglie con bambini, costretti come tutti a rimanere a casa, per tenere impegnati i propri figli in maniera costruttiva e tenere viva l’attenzione sull’ambiente. Con il concorso «Io resto a casa e…riciclo!» si vuole coinvolgere i bimbi, tenerli occupati, stimolare la loro fantasia e lasciare, magari, qualche minuto libero ai genitori.

In questo difficile momento – dicono da Gestione Ambientecrediamo sia utile anche stare vicino alle famiglie con bambini. Ecco la nostra idea: prendete spunto dai nostri tutorial che pubblichiamo sulla nostra pagina Facebook:  fate realizzare ai vostri figli oggetti e/o giocattoli con materiale di riciclo e mandateci le immagini di ciò che avete creato e la descrizione di ciò che avete utilizzato via email. 

Le creazioni verranno via via postate nell’album «Io resto a casa e… riciclo!» della pagina Facebook del promotore.

Al termine del concorso, il 30 aprile, valuteranno quali lavoretti hanno ricevuto più «mi piace» e i primi tre piccoli classificati riceveranno a casa il «Kit della creatività» sostenibile.

 

Cosa si vince? Ecco i premi in palio!

 

  • Al primo classificato 1 scatola di pennarelli, 1 confezione di pastelli a cera, 1 confezione di fogli A3 colorati, 1 confezione di fogli A3 bianchi;
  • Al secondo classificato 1 scatola di matite colorate, 1 confezione di fogli A3 colorati, 1 confezione di didò;
  • Al terzo classificato 1 confezione di pastelli a cera, 1 confezione di fogli A3 bianchi;

 

 


Maker Faire Rome The European Edition si impegna da ben otto edizioni a rendere l’innovazione accessibile e fruibile con l’obiettivo di non lasciare indietro nessuno offrendo, pertanto, un blog sempre aggiornato e ricco di opportunità per maker, startup e aziende che vogliono espandere il proprio business anche all’estero ma anche per i cittadini.

Seguici e cercheremo di darti  informazione che ti consentiranno di approfondire le tematiche di tuo interesse anche iscrivendoti alla nostra newsletter qui