Quando la moda si fonde con la tecnologia: le opere di Kitti Yeung

  5 Novembre 2019  >   Flash · Protagonisti · Ultime notizie

Scienziata, artista, designer e molto altro: questa figura poliedrica si è fatta portatrice di contributi davvero unici

 

 

Arte, fisica, tecnologia e design possono fondersi? La risposta è affermativa, e nel lavoro di Kitty Yeung questo succede spesso. 

 

È una figura davvero particolare, quella della giovane artista che ha partecipato a Maker Faire Rome – the European Edition 2019, il maggiore evento europeo dedicato all’innovazione. Definire Yeung soltanto “artista”, tuttavia, sarebbe riduttivo.

 

Kitty Yeung

Kitty, infatti, è prima di tutto una scienziata, esperta in fisica applicata e ingegneria. Il suo bagaglio, però, comprende anche progettazione, design, moda e musica, ed è per questo che una personalità del genere rappresenta un profilo perfetto per un evento come il Maker Faire, in grado di coniugare creatività, arte, scienza e tecnologia per dare a tutti un contributo davvero unico.

 

 

foto: artbyphysicistkittyyeung

Arte e scienza, per Yeung, si integrano alla perfezione, così come ingegneria e design. L’elettronica, in questo, è parte integrante dei progetti di questa poliedrica maker californiana che, in occasione del Maker Faire, ha deciso di mostrare a tutti come la sua creatività riesca a dotare i capi di abbigliamento di elementi decorativi, funzionali e tecnologici. Veri e propri dispositivi indossabili, dunque, sono al centro dei lavori della Yeung. Progetti di fashion technology come “Saturn” e “Orchideous”, ad esempio, lo dimostrano alla perfezione.

 

foto: artbyphysicistkittyyeung

Capi integrati nella tecnologia, e viceversa. Il lavoro di Kitty Yeung, specie nel contesto del Maker Faire, è stato davvero un ottimo esempio di come si possa valorizzare il ruolo di arte e hi-tech nella vita di ognuno di noi.