Opening conference 2019

“Groundbreakers – Re:making the future”

Giovedì 17 ottobre – ore 17:45

Videocittà Ex Caserma Guido Reni

Via Guido Reni, 7 – Roma

 

L’Opening Conference di “Maker Faire Rome – The European Edition” 2019 si è svolta giovedì 17 ottobre alle 17:45 nel cuore della Capitale. 
Due ore di storie di innovazione raccontate da speaker internazionali di grande rilievo, in un evento spettacolare. 

Groundbreakers, pionieri, apripista: sono coloro che lavorano nel presente con ciò che costituirà la nostra normalità di domani.

Con la partecipazione ironica di Lercio.it e il video saluto di Luca Parmitano dalla Stazione Spaziale Internazionale.

Durante l’evento sono stati annunciati e premiati i vincitori dei contest “Make Christmas Lights” (Acea) e “Make to Care” (Sanofi – Genzyme).

“Ci sono le buone idee. E poi ci sono quelli che le buone idee le trasformano in progetti e un pezzo alla volta costruiscono il futuro. Invenzioni concrete, tangibili, che nascono quando la passione si unisce all’ingegno e soprattutto quando le persone si ispirano a vicenda. La rete e le community mettono in circolo il know-how tecnologico e nascono combinazioni nuove. A “Groundbreakers – Re:making the future” esploriamo un po’ di queste combinazioni: quando il design incontra l’elettronica, l’industria incontra il 4.0, la scienza incontra l’open source, la robotica incontra l’Africa, l’intelligenza artificiale incontra l’economia, l’arte incontra la meccanica e l’economia circolare incontra l’etica. Da sette anni crediamo nel potere di quelle persone speciali che chiamiamo makers: quelli che si entusiasmano per i loro progetti e che vedono i problemi come grandi opportunità creative. Perché l’innovazione è quel processo infinito per cui quando si inventa qualcosa si è ad un nuovo punto di partenza e non ad un punto di arrivo. Questo è il nostro filo conduttore.

Ci sono quelli che salgono su un palco e le loro storie di innovazione le raccontano per ispirare gli altri: quel palco è Groundbreakers. Vi aspettiamo”

Massimo Banzi e Alessandro Ranellucci
Curatori di Maker Faire Rome 2019

Organizzata con il supporto di