Maker Faire Rome green

Innovazione tecnologica e rispetto ambientale:

matrimonio indissolubilE a Maker Faire Rome 2019

Maker Faire Rome 2019 vuole partecipare attivamente alla lotta ai cambiamenti climatici attraverso l’adozione di un approccio carbon neutral.

Come?

Compensazione di buona parte delle emissioni di gas serra.

Nell’ambito dell’evento sarà utilizzata unicamente energia certificata prodotta da fonte rinnovabile.

Saranno compensate buona parte delle emissioni di gas serra generate nei giorni di apertura attraverso la piantumazione del bosco Maker Faire Rome in Guatemala grazie alla collaborazione con la start up zeroCO2. Guarda i nostri risultati

Food & Beverage

Il materiale utilizzato per somministrare food & beverage durante la manifestazione sarà integralmente biodegradabile e compostabile certificato. 

Come puoi aiutarci?

Ti preghiamo di partecipare al nostro progetto cercando di non introdurre nel quartiere fieristico bottiglie e contenitori di plastica.

Ti invitiamo a gettare i rifiuti nelle apposite isole ecologiche che troverai contrassegnate durante il percorso.

Questa è la prima edizione durante la quale ci impegniamo nel percorso Carbon Free e Plastic Free. Siamo consapevoli che si tratta solo dell’inizio, vogliamo migliorare e sviluppare ulteriormente il progetto Maker Faire Rome GREEN anche nelle prossime edizioni nell’intento di diventare un evento di grande valore ambientale oltre che tecnologico, per dimostrare la concreta possibilità, da subito, di una radicale inversione di marcia sul fronte della riduzione delle emissioni climalteranti, dell’adozione convinta dell’economia circolare, della sostituzione dei principali materiali inquinanti con quelli biocompostabili.
Chiediamo la collaborazione di espositori e pubblico per realizzare insieme questo grande progetto.

>>>Approfondisci e guarda tutte le iniziative messe in campo per Maker Faire Green