Maker Faire Academy - Maker Faire Rome

Formazione gratuita sulle tecnologie 4.0

Una iniziativa organizzata da Maker Faire Rome – The European Edition e Lazio Innova

Un ciclo di 7 incontri formativi e di approfondimento gratuiti dedicati ai makers, alle imprese e agli aspiranti imprenditori, per sviluppare competenze tecnologiche in ambito Impresa 4.0.
Gli incontri, della durata di circa 3 ore, si svolgono presso gli Spazi Attivi della Regione Lazio dal 23 al 30 settembre 2019.

Per l’occasione, fino al 2 settembre, makers, imprese, startup e studenti possono partecipare alla call “Aspettando Maker Faire” per mettere a punto un prototipo delle proprie idee nei FabLab degli spazi Attivi. I migliori prototipi, scelti da una giuria tecnica e qualificata verranno esposti nello stand della Regione Lazio presso la VII edizione di Make Faire Rome dal 18 al 20 Ottobre alla Fiera di Roma. Scopri di più. 

→ Scarica il programma di Maker Faire Academy pdf

 

Gli eventi

23 SETTEMBRE 2019 - ORARIO 10:00 / 13:00

SPAZIO ATTIVO ZAGAROLO

GAMING E GAMIFICATION

A 40 anni dalla loro nascita, i videogiochi sono diventati la principale industria dell’intrattenimento per fatturato (1.7 miliardi di euro solo in Italia e circa 100 nel mondo) e, soprattutto, per impatti sociali e culturali tra le nuove generazioni. Sono circa 20 milioni gli italiani che hanno contatti con questo media, ormai divenuto sempre più pervasivo nella vita quotidiana tanto da generare una disciplina parallela chiamata gamification. Sono sempre più le aziende e gli enti pubblici che hanno abbracciato le logiche e pratiche dei videogiochi per generare partecipazione attiva e coinvolgimento nei consumatori, visitatori e cittadini. In questo seminario scopriremo insieme come il coinvolgimento sarà il volano del XXI secolo ed esploreremo alcune delle meccaniche per dar vita a prodotti e servizi di successo.

Info: fablabzagarolo@lazioinnova.it – tel 0660516804

Il seminario è parte dell’evento “Aspettando Maker Faire” organizzato presso lo Spazio Attivo Zagarolo: il programma della giornata.

24 settembre 2019 - orario 10:00 / 13:00

SPAZIO ATTIVO RIETI

ROBOTIC MANUFACTURING

L’utilizzo di lavorazioni robotiche nelle produzioni manifatturiere introduce notevoli opportunità sia riferite alla flessibilità della produzione seriale, sia inerenti la riduzione dei costi dei prodotti, favorendo in tal senso la competitività delle industrie manifatturiere. Durante il corso si parlerà di come i pericoli di riduzione dei posti di lavoro possono essere tramutati in nuove opportunità occupazionali. Il corso mostra, attraverso esempi pratici e case history, come i progressi nella tecnologia robotica presentino opportunità produttive anche per quei settori in cui sono necessarie operazioni più piccole, snelle e agili.
Info e prenotazioni: fablabrieti@lazioinnova.it – tel 0660516937

25 settembre 2019 - orario 10:00 / 13:00

Spazio Attivo Roma

IoT per Maker e Aziende: la versione di Arduino

IoT è un termine usato ma anche molto abusato. In questo incontro verranno trattate le tematiche relative alle esigenze delle persone e delle aziende di raccogliere dati e scambiare informazioni e comandi con dispositivi non sempre direttamente accessibili e come Arduino si inserisce in questo spazio semplificando i processi di sviluppo e manutenzione dell’hardware e del software. Nel corso del workshop verranno trattati anche temi come sicurezza dei dati, prodotti e soluzioni end to end, adatte ai maker ma attente alle necessità delle aziende che in Arduino possono trovare un partner affidabile e in grado di accelerare l’adozione di nuove tecnologie.
Info e prenotazioni: fablabroma@lazioinnova.it – tel 0660516202

26 settembre 2019 - orario 10:00 / 13:00

Spazio Attivo Bracciano

Digital Food & Precision Farming

Oggi, più che mai, le imprese del settore agricolo hanno bisogno di un metodo per utilizzare, gestire e conservare in modo più efficace le risorse e certificare la propria filiera produttiva. Il seminario vuole fornire una panoramica sulle tecniche di precision farming (controllo delle operazioni colturali e modelli previsionali, remote sensing, metodi di campionamento) e l’utilizzo della block chain per la digitalizzazione e certificazione della filiera produttiva, con un focus specifico sulla tracciabilità e trasparenza dei processi (Food Digital Identity).

Il seminario ha l’obiettivo di divulgare territorialmente i benefici delle nuove tecnologie nell’ambito dell’agroalimentare. Interverranno nella giornata aziende specializzate nel settore che hanno sviluppato soluzione tecnologiche abilitanti in ambito industria 4.0 e con un focus suo benefici apportati.Verranno raccontate case history e best practice nell’ambito dell agricoltura di precisione, sull’innovativa filiera tecnologica della blockchain alimentare, e sull’utilizzo di droni nella filiera vitivinicola.

Intervengono: Valerio Focanti – CEO 6punto14 – Creative Innovation; RobertoTavano – PricewaterhouseCoopers – Food Trust Programme “Trasformazione digitale e integrazione della filiera. Come quadrare il cerchio della produzione agroalimentare tra qualità, distintività, sostenibilità e redditività”; Eduardo De Francesco – Setel Group “The WineGRover: Evoluzione dei veicoli unmanned terrestri per l’agricoltura di precisione”; Giovanni di Mambro – Elaisan srl Azienda specializzata in agricoltura di precisione che prevede le malattie degli ulivi, ottimizzando i processi di coltivazione (irrigazione e concimazione).”

 Info e prenotazioni: fablabbracciano@lazioinnova.it – tel 0660516902

26 settembre 2019 - orario 10:00 / 13:00

Spazio Attivo Latina

L’economia del mare: valorizzazione delle risorse marine, equilibrio tra tutela ambientale ed esigenze di sviluppo economico e sociale

L’Italia, con le sue tante coste e i suoi mari, non è esente dal marine litter, anzi, è uno dei Paesi che meno cura la salute delle acque. Il mare rappresenta per il territorio Italiano una grande opportunità di crescita e sviluppo economico e sociale attraverso la valorizzazione dell’ecosistema marino. L’equilibrio tra la tutela ambientale e le esigenze di sviluppo economico e sociale sono indispensabili per uno sviluppo sostenibile.
Attraverso le testimonianze di speaker delle più rilevanti realtà protagoniste di best practices, parleremo di:

  • conservazione della biodiversità
  • sviluppo sostenibile
  • valorizzazione e la promozione delle aree marine protette
  • lotta all’inquinamento e alla pesca illegale
  • educazione ambientale

Nella prima parte della giornata gli speaker delle più rilevanti realtà, tra cui Marevivo, il CNR, Legambiente Terracina, i progetti Europei Biobridges e BIOVOICES vengono chiamati a raccontare le loro buone pratiche, ricerche, idee, progetti e soluzioni presentando una panoramica delle politiche, strategie, piani d’azione, infrastrutture tecnologiche e strumenti finanziari.

Nella seconda parte della giornata, attraverso le testimonianze di speaker delle più rilevanti realtà protagoniste di best practices tra cui Enea, SEADS e Mermazing, parleremo di conservazione della biodiversità, sviluppo sostenibile, valorizzazione e la promozione delle aree marine protette, lotta all’inquinamento e alla pesca illegale e  educazione ambientale per affrontare infine, attraverso il coinvolgimento di tutti i partecipanti, sfide, opportunità e barriere per promuovere lo sviluppo territoriale.

Info e prenotazioni: fablablatina@lazioinnova.it – tel 0660516861

27 settembre 2019 - orario 10:30 / 13:30

Spazio Attivo Viterbo

Beni Culturali: innovazione tecnologica per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale

Con l’avvento del digitale e delle moderne tecnologie per la fruizione, sta evolvendo il concetto stesso di bene e di patrimonio culturale. Il forte incremento nell’utilizzo delle nuove tecnologie dell’ICT, come rilievi e ricostruzioni 3D, interfacce evolute per l’interazione, AR e VR stanno diventando il mezzo principale per comunicare i valori da preservare al visitatore in maniera sempre più coinvolgente e spettacolare.
L’obiettivo del seminario è approfondire sia gli aspetti relativi all’innovazione per la documentazione e conservazione e restauro, sia quelli nell’ambito della fruizione. Saranno esposti alcuni esempi rappresentativi di questi ambiti, raccontando le esperienze sul campo che hanno portato allo sviluppo di soluzioni e proposte ad alto valore aggiunto. Si parlerà inoltre del contributo delle soluzioni open source software e hardware e del loro impiego pratico nel settore dei beni culturali. Altro tema che sarà affrontato verterà sull’importanza della comunicazione nel settore dei beni culturali e del contributo che i social e nuovi media possono offrire.

Intervengono:

Augusto Palombini
CNR-ISPC (Istituto per le Scienze del Patrimonio Culturale)
Tecnologie digitali e Patrimonio Culturale: dalla valorizzazione a nuovi modelli di economia

Alessandro Paglialunga
Direttore commerciale SUPERELECTRIC srl
La generazione di dati multispettrali 3D per attività di tutela e valorizzazione dei BBCC

Roberta Fantoni
ENEA FSN-TECFIS responsible
ENEA –  dipartimento Fusione e Tecnologie per la Sicurezza nucleare e Responsabile divisione Tecnologie Fisiche per la sicurezza e la salute.
“Tecnologie digitali per la diagnostica dello stato di conservazione dei beni culturali  ” 

Paolo Rosati
Presidente Associazione Una Quantum inc

 Info e prenotazioni: fablabviterbo@lazioinnova.it – tel 0660516962

Il seminario è parte dell’evento “Aspettando Maker Faire” organizzato presso lo Spazio Attivo di Viterbo: il programma della giornata.

30 settembre 2019 - orario 10:00 / 13:00

Spazio Attivo Ferentino

Home Automation: potenzialità tecnologiche e nuovi stili di vita nell’edilizia 4.0

Il settore dell’edilizia sta rapidamente trasformandosi sulla base della crescente domanda di qualità ambientale e di innalzamento degli standard ambientali indoor. Una vera e propria rivoluzione culturale e tecnologica che sta portando a cambiamenti radicali in tutte le fasi del processo edilizio, dalla progettazione alle tecniche costruttive, dall’uso dei materiali alle tecnologie energetiche ed impiantistiche. Ma come la tecnologia sta cambiando il modo di vivere all’interno di un’abitazione o di un ufficio?
L’obiettivo del seminario è di tracciare un quadro, concreto e realistico, sulle caratteristiche future del “sistema edificio” e sulla sua rapida trasformazione in smart home.

Intervengono:

·         Damiano Di Ciaccio( Rilo Digital Planning srl) “Il BIM e la digitalizzazione nell’edilizia: la nuova frontiera dei dati”. 

·       Prof Francesco Mancini (Università La Sapienza) “Usi energetici negli edifici residenziali: Impatto dei sistemi di Building Automation sulla prestazione energetica e sulla flessibilità”.

·         Prof. Francesco Livio Rossini (Università La Sapienza) ” Prospettive dell’introduzione delle metodologie LEAN nei processi dell’edilizia”.

Info e prenotazioni: fablabferentino@lazioinnova.it – tel 0660516832


Robot Cosa è Maker Faire

È la più importante manifestazione sull’innovazione. Un evento ricco di invenzioni e creatività, che celebra la cultura del “fai da te” in ambito tecnologico. È il luogo dove maker, imprese e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. Riunisce gli appassionati di tecnologia, gli artigiani digitali, le scuole, le università, gli educatori, gli hobbisti, i centri di ricerca, gli artisti, gli studenti e le imprese. Tutti vengono a mostrare le loro creazioni e condividere le loro conoscenze. I visitatori vengono a Maker Faire per “ intravedere” il futuro e trovare l'ispirazione per diventare essi stessi “Makers”.

 

© 2019 Maker Faire Rome - The European Edition
Innova Camera - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma - P.IVA e C.F 10203811004 - www.innovacamera.it
Privacy policy