I ROBOT ISPIRATI AGLI ANIMALI

  6 Luglio 2019  >   Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

Perche’ molti robot s’ispirano agli animali

I robot ispirati agli animali spopolano. Il robot “medusa” sviluppato in Germania è solo l’ultimo della serie. Conosciamoli meglio!  

robot animali medusa
robot animali medusa

La natura è spesso in grado di sorprenderci, dimostrandosi spesso più “avanzata” di qualunque dispositivo tecnologico.

Le sue leggi diventano, così, fonte di inspirazione anche per l’ingegneria e, in particolare, per la progettazione di robot.

Lo studio della biologia, per esempio, ha portato alla nascita di una nuova generazione di robot capaci di simulare il comportamento degli animali  e utilizzare l’ambiente per muoversi.

Ma la cosiddetta robootica bioispirata non è l’unica che osserva e prende spunto dalla natura.

È dell’ultima settimana la pubblicazione su Nature Communications di uno studio che ha portato allo sviluppo di un “robot medusa”, l’ultima di una lunga serie di macchine che somigliano agli animali.

Il cane resta il migliore amico dell’uomo, anche in formato robot.

Provare empatia per un cane, anche se in versione robotica, è normale: ci porta a riconoscerci.

Per questa ragione il simpatico e intelligente cane robotico Aibo è molto amato: .

Il robot Aibo, infatti, è in grado di identificare le persone e le loro espressioni, comportandosi di conseguenza, con differenti reazioni.

Ma anche la Boston Dynamics ha puntato forte su robot dalle sembianze di cane: gli Spot-mini, pronti al debutto sul mercato, ricordano i nostri fedeli compagni a quattro zampe anche se dal video – strepitoso – forse sono anche più coordinati. Sicuramente balllano meglio:-)  

Gli abitanti del mare.

Pesci, granchi e ora anche una medusa. Il popolo marino è ben rappresentato nella lista dei robot ispirati agli animali.

L’ultimo, in ordine cronologico, è appunto quello con le sembianze di medusa sviluppato in Germania all’Istituto Max Planck per i sistemi intelligenti.

Grande pochi millimetri e soffice, questo mini robot può essere comandato senza fili attraverso un campo magnetico esterno.

Oltretutto è in grado di muovere ritmicamente i suoi tentacoli per:

  • nuotare,
  • trasportare oggetti,
  • scavare,
  •  rimescolare i liquidi circostanti.

Il robot medusa è nato per applicazioni nel settore biomedicale e per il monitoraggio ambientale.

In futuro, inoltre, sarà anche un modello di studio per capire come le meduse reagiscono ai cambiamenti ambientali.

rocbot ispirati agli animali
crab rocbot

Il robot granchio, invece, è un ambientalista convinto: Crab Robot, questo il suo nome, è stato sviluppato dai ricercatori dell’Istituto di Robotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa per catturare e “mangiare” la plastica che si deposita sui fondi degli oceani.

______________________________________________________________________________________________________________________________

Anche i Robot ispirati agli animali saranno tra i protagonisti della VII edizione di Maker Faire Rome.

Abbiamo esteso le Call fino al 10 luglio per consentire a tutti, Makers, Università e Centri di Ricerca di presentarci il meglio del meglio. C’è tempo, quindi fino al10 LUGLIO 2019 ORE 23.59 CEST per presentare il frutto del tuo ingegno.

Ti Aspettiamo!