Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Risultati per TAG "Recycling "



AgriBioM
Un ingente ammontare di rifiuti plastici agricoli invade il pianeta. Le plastiche di origine petrolifera assumono particolare importanza dal punto di vista ambientale, le quali spesso non procedono verso un razionale processo di trattamento, raccolta, smaltimento e/o recupero. Un’alternativa ecologica è rappresentata dal nostro bio-spray, una soluzione acquosa a base di polisaccaridi, che genera una geo-membrana protettiva a copertura del suolo, che dopo aver svolto la sua funzione, si trasforma in biomassa, acqua, metano o anidride carbonica.

Isabella Pisano, Elena Ciani
Lo studio di nuove "value chains” applicate ai sottoprodotti del settore agroindustriale rappresenta un approccio innovativo di miglioramento della sostenibilità ambientale e sociale dei processi industriali.

Matteo Francavilla, Mauro Marone, Paolo Marasco, Massimo Monteleone
Conversione di un refluo (digestato liquido) in terreno di coltura per la produzione di microalghe e conversione della biomass in prodotti di elevato valore
  A2 (pav. 3) - STAR*Facility Centre - University of Foggia

Mercato Circolare
un tavolo con il materiale illustrativo delle attività di Mercato Circolare, possibilità per i visitatori di attivare percorsi interattivi di gamification sull'economia circolare, possibilità di seguire in video la conferenza spettacolo: "Blue Revolution"
  B8 (pav. 3) - Mercato Circolare

Colegiu Tehnic Gheorghe Cartianu, grades 9-12
Obiettivo principale: lo sviluppo dell'educazione tecnologica per avere studenti ben preparati che possano essere capaci di padroneggiare ed esplorare le nuove tecnologie.

Fabrizio D'Eramo
ART-HOUSE CANDLE: creazione di opere di design in cera, realizzate a mano con antiche tecniche tradizionali e innovativi strumenti tecnologici

Swati Soharia Studio
Arte sostenibile dove i rifiuti non sono visti come rifiuti.

BIOVOICES, Biobridges, STAR-ProBio, LIFT, EuBioNet
Il BIOECONOMY Village ha l’obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica, migliorare la conoscenza sui prodotti di origine rinnovabile e promuovere le applicazioni e i benefici della Bioeconomia, dell’economia circolare e della sostenibilità, favorendo il dialogo, il confronto e la condivisione tra il grande pubblico ed i rappresentanti di università, centri di ricerca, progetti, aziende, associazioni e start-up.

Simone Cardillo, Vincenzo Gerardi, Emiliano Sacchetti, Alessandro Del Signore, Riccardo Placitelli, Lorenzo Conti, Davide Fiore.
NANO© di BioPile è un dispositivo di accrescimento idroponico da interno in grado, grazie ad una tecnologia brevettata, di crescere autonomamente vari tipi di vegetali, ricicla e depura aria ed acqua.

Prof. Antonio ZUORRO
Bioraffinerie 4.0 per dimostrare in pratica come trasformare i rifiuti agroindustriali in prodotti a valore aggiunto, quali cosmetici e nutraceutici. La bioeconomia inizia da un approccio circolare nel settore food.

cristiana luisa marconcini, rita audino, giorgia pietraforte e valentina pietraforte
il ns. progetto consiste nell'utilizzare materiale di scarto e riciclarlo,utilizziamo prodotti di stoffa, camice , lenzuoli , tende, federe ect...... reinventando altri prodotti di utilizzo quotidiano
  F5 (pav. 3) - C.L. Marconcini, R. Audino, G. Pietraforte e V. Pietraforte

ITS Tech&Food
Barretta composta da farine ricche di proteine e ad alto contenuto di fibre, con crema all'alga spirulina e crema di mandorle con copertura di cioccolato fondente

Fabio Musmeci
Sistema di sensori, basati su Arduino, per il monitoraggio di compostatori elettromeccanici

Cubbit | M.Moschettini, S.Onofri, A.Cillario, L.Posani
Ricicliamo l’internet che sprechiamo per creare un cloud sicuro & ecologico, gratis per gli utenti!
  E8 (pav. 8) - Cubbit | M.Moschettini, S.Onofri, A.Cillario, L.Posani

Silvio Potente Luca Potente
CYCLED trasforma l'unico componente che inquina in una bicicletta: Il Copertone.

Department of Excellence in Biotechnology , Chemistry and Pharmacy
From waste to resource

Valerio Miceli
The project provides a revolutionary and concrete solution to the problem of wastewater in the dairy supply chain for production bioplastic.

Alkemy Lab
DreAm/r è un’installazione interattiva sul tema dei bio materiali, fruibile come esperienza immersiva in Realtà Aumentata e IoT.

EasyEM: M. Bulgarelli, W. Falzoni, G. Angelini
Vestirsi è diventato semplice per tutti. Abbigliamento inclusivo che unisce tecnologia & fashion design.

Nicola Rossi, Fabio Roveti
e•fló un braccialetto dalla tecnologia invisibile, con avviso allontanamento bimbi!! Grazie ad una leggera vibrazione.
  H2 (pav. 6) - Nicola Rossi ,Fabio Roveti

CRISALIDE DESIGN SPACE
E’ culla-zaino, nata da un progetto di design sociale, per consentire a mamme e bambini in fuga da bombardamenti o da calamità naturali

Eni
Eni è un’impresa dell’energia attiva nell’esplorazione, sviluppo ed estrazione di olio e gas naturale, nell’approvvigionamento, fornitura, trading e tr …

Sapienza's Researcher
Quale futuro senza plastica? Quali le ricerche più promettenti in questo senso e quali quelle possibili? Queste sono solo alcune delle domande che guideranno la sezione Experiment it proposta dalla Sapienza Università di Roma (con il coordinamento di Saperi&Co) alla Maker Faire di Roma.
  A2 (pav. 7) - Sapienza Università di Roma - Saperi&Co

Sapienza Università di Roma - Saperi&Co
Sapienza Università di Roma, partecipa anche quest'anno alla Maker Faire 2019 con il coordinamento di Saperi&Co, il Centro di ricerca e servizi di Ateneo che, con 18 Dipartiemnti afferenti, 4 lab on demand (aerospazio-energie rinnovabili-scienze per la vita-beni culturali), un Fab Lab, un'Officina, un'area Coworking e un'area Training, inaugurerà a ottobre 2019. Il tema scelto è "Experiment it - Do it - Play it", per raccontare temi di ricerca applicata ad alto tasso di innovazione che Sapienza esprime in vari campi e discipline, dalla ricerca di base a quella di scenario, fino alla realizzazione di veri e propri prodotti.

uno@uno differenziata
uno@uno fa della semplicità e del “fastidio zero” la propria strada maestra. La raccolta differenziata facile facile. Ai cittadini viene assegnato un codice personale, riportato anche su apposite etichette adesive, diversamente colorate a seconda della tipologia di rifiuto. Apponendo l’etichetta giusta su un comune sacchetto si avrà una corretta differenziata e si fruirà degli sconti in bolletta . uno@uno può essere applicato anche utilizzando i vecchi cassonetti stradali, senza alcun nuovo investimento e senza nuovi costi liberando i cittadini da fastidiosi calendari settimanali . Nei comuni uno@uno la spesa per la gestione dei rifiuti diminuisce, sia per l’amministrazione che per quelle delle famiglie.
  B15 (pav. 3) - unoaduno differenziata

Elisa Pecci
Il progetto FEEPLA consiste nella realizzazione di una bioplastica nata dalla miscela di scarti di PLA e fondi di caffè.
  A2 (pav. 7) - Sapienza Università di Roma - Saperi&Co

Emanuele Della Volpe
Sviluppo di soluzioni tecnologiche innovative multifunzionali attraverso l’utilizzo di robot ed automi aerei, terrestri e marini interconnessi.

Roberto Ricci - Biosearch Ambiente S.r.l., Prof. Alessandro Piccolo - Università Federico II di Napoli
Produzione di Acidi Umici a partire dal Compost derivante dai rifiuti organici e loro impiego nel Biorisanamento e in agricoltura

Giorgio Bernardini, Alberto Conte, Luca De Ponti, Tommaso Pa
Hydrocarbot permette di depurare l'acqua dalle sostanze oleose(olio, gasolio, benzina...) rendendoli riutilizzabili.

TELEX COLLECTOR GROUP
Il mondo delle Telescriventi e del servizio TELEX com’era ieri e come è stato riportato in vita oggi nell’era di Internet. E' possibile "chattare" con una Telescrivente degli anni '50 in un network di collezionisti attorno al mondo, oppure "perforare" un testo su nastro perforato o scrivere una mail alla telescrivente.
  E5 (pav. 6) - TELEX COLLECTOR GROUP

Andrea Mullineris
Rendere il Mondo un Posto Migliore Rendere il mondo un posto migliore grazie alla Creatività e alla Comunicazione

Il Brevetto - Giornale delle Invenzioni
La “Genialità” è il tema principale del magazine “Il Brevetto”, la curiosità e la passione per l’innovazione sono i valori di una redazione che nas …

Gli studenti del corso ITS per “Tecnico superiore della produzione, qualità ed innovazione nel Sistema moda” e l’azienda “Vanessa Creazioni” di Monte Urano
Scarpa ecosostenibile riciclabile. Tomaia in tessuto vegetale: cotone, canapa, … Fondo in poliuretano termoplastico di materiale rinnovabile biologico.

E-Repair S.r.l.
Rigenerazione elettronica industriale: La Circular Economy permette di abbattere i tempi ed i costi del fermo impianto.

Emanuele Paolucci
La tecnologia innovativa Mag Spark produce energia elettrica sfruttando basse pressioni utilizzando vettori gassosi Green Mag Spark si rende efficace nell’abbattimento dei costi con nuovi concetti di costruzione e adeguamento di impianti già esistenti nel settore Green di impianti già conosciuti Inoltre l’alta affidabilità della tecnologia Mag Spark rende i costi di manutenzione intangibili

Proskurina Iryna
Dal 2010 il mio lavoro è quello di creare gioielli e accessori steampunk.

Millepiani - Anna Grossi Giardiniera Paesaggista - L'Altro Abitare Architettura Sostenibile - Wildnest Bioarchitettura e Feng Shui
A Millepiani Coworking c’è - Casa Sana- un’area open- per esplorare nuovi strumenti, movimenti, orientamenti per la creazione di città e tecnologie umano-centriche. A Maker Faire sperimentiamo la progettazione sostenibile, con utilizzo di materiali ecologici e innovativi, tecnologie per il risparmio energetico e la creazione di ambienti di vita che favoriscono il benessere fisico e psicologico.

Lucia F. A. Mafodda
Leaf Life è un kit di degustazione, riciclo e semina, finalizzato al riciclo casalingo degli scarti di infusi
  A2 (pav. 7) - Sapienza Università di Roma - Saperi&Co

Il progetto è stato realizzato nel corso di Cyber-Physical Systems, gli autori sono: Federica Pascucci, Sara Acquaviva, Elena Bernardini, Matteo Castellani, Gianmarco Frangini, Filippo Magri, Giulia Perri, Jie Tan.
MAESTRO è una pattumiera intelligente, capace di riconoscere i rifiuti e smaltirli correttamente utilizzando algoritmi di intelligenza artificiale

Riccardo Andrea Carletto, Alessio Varesano, Claudia Vineis
Ricerca e innovazione dei materiali tessili, sostenibilità delle trasformazioni industriali e funzionalizzazione delle fibre tessili per applicazioni convenzionali e tecniche.
  F17 (pav. 3) - Riccardo Andrea Carletto, Alessio Varesano, Claudia Vineis

Loretta Bacchetta, Silvia Procacci
ENEA BIOAGPROBIO e CNR-STIIMA: produzione di membrane elettrofilate a base di nanofibre da estratti di cladodi di Opuntia Ficus Indica.

3 A/C; 3 A/T; 3 D/M
Il gruppo ha creato piccoli displays/monitors capaci di comunicare informazioni velocemente, chiaramente e su richiesta degli utenti
  D47 (pav. 5) - IO Salvatorelli-Moneta - Marsciano (PG)

DIM design lab
Il mio intento è tirar fuori il potenziale nascosto da elementi che spesso gettiamo via trasformandoli in prodotti di design
  F1 (pav. 3) - DIM design lab

Carlo Gressani
" Trasformare un sogno in un progetto reale, dove i nostri prodotti siano una novità del mercato e rappresentino affidabilità, economicità e soluzione ai problemi della gestione del rifiuto "

Cristiano Ferilli
Il primo occhiale al mondo realizzato in Fibra di fico d'india e legno di ulivo. Esclusivo, innovativo e Green

Reason out Factory
OPEN LITIO è un case per batterie che permette di avere una batteria senza saldature, facilmente rigenerabile e completamente riciclabile.

EasyEM: M. Bulgarelli, W. Falzoni, G. Angelini
"amABLE il pantalone per te". Vestirsi è diventato semplice per tutti. Abbigliamento inclusivo che unisce tecnologia & fashion design.

Carlo Fonda, Enrique Canessa, Marco Baruzzo, Erika Ronchin, Gaya Fior, Sara Sossi
Si presenta l'ultima versione di estrusore opensource per la stampa 3D volumetrica da granulato plastico (anche ottenuto da rifiuti tritati).
  B13 (pav. 3) - ICTP SciFabLab - Trieste

Daniele Leandri, Beppe Pennesi, Ambra Pascarella, Guido Leandri
realizziamo vari oggetti utilizzando materie prime ricavate da materiali di scarto attraverso tecniche semplici di riciclo "home made"
  F11 (pav. 3) - Daniele Leandri, Beppe Pennesi, Ambra Pascarella, Guido Leandri
 
Dati aggiornati il 17/10/2019 - 15.17.41