Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Il codice da vinci

Il codice da vinci

Scopri i progetti più avveniristici di Leonardo, costruisci il prototipo attraverso i mattoncini simili a lego e simula le invenzioni di Leonardo attraverso il coding.
Un progetto presentato in occasione dei 500 anni di Leonardo da Vinci il primo maker della storia.
Abbiamo realizzato un kit composto da costruzioni, una scheda elettronica, alcuni motori e dei componenti in cartoncino che si applicano sulle costruzioni attraverso dei connettori.
Il kit contiene amche un breve manuale che insegna a comprendere le macchine e la fisica delle invenzioni di Leonardo applicando i principi di funzionamento su un prototipo costruito attraverso mattoncini simili lego technic.
L'obiettivo è realizzare una simulazione, ovvero il modello dovrà muoversi, a tal fine si applicheranno motori ed ingranaggi controllati da un microcontrollore programmabile.
Dunque la tecnologia in questo contesto sarà utilizzata per animare, simulare l'invenzione di Leonardo.
I bambini dovranno costruire programmare le invenzioni attraverso il coding ed avviare le simulazioni. La programmazione sarà inviata al robot tramite un app sul tablet.

I curriculum didattici proposti nel kit sono:

Macchina volante
Ponte girevole
Il cannone
La barca a pale
Vite aerea
Il carro armato
Martello
Carrucola

Il kit è stato realizzato per essere utilizzato in famiglia e nella scuola primaria.
Italy


Il codice da vinci

Emiliano gatti

Emiliano Gatti, Ingegnere informatico con oltre 30 anni di esperienza nel settore IT (information technology). Inizia la carriera come Project Manager, per soluzioni software Enterprise, fino a ricoprire il ruolo d esperto in Cross-Platform Mobile Solution per le più grandi aziende italiane.
Nel 2013 decide di dedicarsi al settore educational ricoprendo il ruolo di docente di informatica e robotica in diverse scuole primarie e secondarie, tra cui strutture ultraspecialistiche di Roma, come la Middle School dell’Aeronautica Militare ed il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate a indirizzo biomedico, Pio IX. Il suo primo obiettivo è tuttora diffondere le competenze digitali nei più piccoli attraverso il progetto dell'associazione Italmaker, di cui oggi è Presidente, oltre che ideatore. Motivato dalla consapevolezza del gap a livello di conoscenza tecnologica, sviluppato durante lo svolgimento dei vari progetti in cui è stato coinvolto, decide di promuovere competenze nei più piccoli per creare una nuova generazione digitale.
Ora riconosciuto dal Ministero dell'Economia come Inventore brevettato con invenzioni già depositate, partecipa da anni al Maker Faire Rome, portando novità e soluzioni per una didattica innovativa. Ormai promotore di percorsi didattici riconosciuti da aziende internazionali.


Stand - Italmaker


Back
 
Dati aggiornati il 23/09/2019 - 15.31.14