Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Making Space Technologies: Build, Try and See Rockets, Robots, ...
Making Space Technologies: Build, Try and See Rockets, Robots, ...

Making Space Technologies: Build, Try and See Rockets, Robots, ...

Costruisci sperimenta e guarda le tecnologie dello spazio (razzi, robots, … ) progettate dagli studenti dell’Istituto Massimo di Roma. I nostri studenti ti aiuteranno a costruire robot Lego, lanciarazzi alimentati ad aria/deodorante e razzi che raggiungono i 100 mt.
Potrai sperimentare il lancio di razzi, la programmazione dei robot, la stazione spaziale con la virtual reality e il disegno/stampa in 3D.
Potrai vedere da vicino i razzi costruiti dai nostri studenti che raggiungono 480 metri, i robot da 50 km orari con le loro braccia robotiche, il lab galleggiante e i droni del record del mondo. Tutti questi dispositivi sono stati costruiti dai nostri ragazzi dai 10 ai 17 anni nei nostro corsi open source.
Italy


Making Space Technologies: Build, Try and See Rockets, Robots, ...

Istituto Massimiliano Massimo di Roma, gruppo Making Open: Claudio Becchetti, Fabrizio Olati, Paolo De Gregorio, Fausto Poletto, ...

MakingOpen.net è un team di volontari professionisti (ingegneri, professori, medici, imprenditori, ...) che dedicano il loro tempo libero ad organizzare corsi open source gratuiti relativi a progetti umanitari hi-tec. Il team ha sede presso l’Istituto M. Massimo dei padri Gesuiti a Roma.

I corsi hanno avuto larga eco sulle televisioni e sulla stampa nazionale e internazionale (TG1 edizioni principali, TGR, Rai News, Isoradio, Washington Post, Repubblica, Corriere, Libero, EWTN US channel, 6ABC US Channel, … )
Esempi di corsi sono "Making Drones" (60 studenti che costruiscono il proprio drone professionale realizzando il record mondiale del numero massimo di droni volanti guidati da bambini).
"Making 3D Printers" con 69 studenti (8-15 anni) che costruiscono la loro stampante 3d da 70 pezzi.
"Crowd4Africa": 15 studenti tra i 15 ei 17 anni che organizzano una campagna di crowdfunding di successo per donare due mini fab agli ospedali africani. Nell'ambito di questo progetto è stato ideato un nuovo metodo per creare protesi dai tappi di bottiglia utilizzando strumenti non industriali.
In Making RoboMagis, i nostri studenti (10-17 anni) si sono cimentati nella costruzione dei 60 robot (velocità di 50 km/h braccio robotico a 6 gradi di libertà, telemetria e sistemi di assistenza alla guida).
Gli studenti di Making Water Tech 4.0 (10 ai 16 anni) hanno costruiscono 35 Waterlab: laboratori galleggianti open source low cost (160€) con materiali di riciclo per monitorare pH, Temperatura, Torbidità, Conducibilità, Ossigeno disciolto,... .

Il progetto 2019 (Making Space Reaction) è stato progettato principalmente dall'ing. Paolo De Gregorio, ing. Fausto Poletto e l'ing. Claudio Becchetti con il supporto di altri 15 professionisti.


Stand E10 (pav. 7) - Istituto M. Massimo Roma


Back
 
Dati aggiornati il 20/10/2019 - 17.32.19