Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Robotica @ Università Politecnica delle Marche

Robotica @ Università Politecnica delle Marche

Verranno mostrate alcune delle recenti attività di ricerca e sviluppo sulla robotica e le macchine intelligenti in
corso presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università Politecnica delle Marche. Nello specifico, saranno mostrate le attività progettuali dei gruppi di ricerca che operano su:
- robotics and vision in smart agriculture (sensori e velivoli per l’agricolutra di precisione e supporto audio/video);
- assistive robotics (soluzioni robotiche assistive per l’ausilio alla mobilità e l’interazione uomo-robot e supporto audio/video);
- marine robotics (soluzioni robotiche marine e supporto audio/video).
Italy


Robotica @ Università Politecnica delle Marche

Alessandro Freddi, Emanuele Frontoni, Sauro Longhi, Adriano Mancini, Andrea Monteriù, David Scaradozzi.

ALESSANDRO FREDDI - Alessandro Freddi è ricercatore presso l’Università Politecnica delle Marche (Ancona, Italia), dove insegna “Misure e Strumentazione per l’Automazione”, ed è membro fondatore di “Syncode”, spin off operante nel settore dell’automazione industriale. Le sue principali attività di ricerca riguardano la diagnosi guasti, il controllo fault-tolerant, e lo sviluppo di tecnologie assistive, con particolare attenzione ai sistemi robotici.
EMANUELE FRONTONI – Emanuele Frontoni è Professore Associato di "Fondamenti di Informatica" e "Computer Vision" presso l'Università Politecnica delle Marche, Facoltà di Ingegneria. Ha conseguito il Dottorato in Ingegneria Elettronica presso l'Università di Ancona, Italia, nel 2003. Nello stesso anno è entrato a far parte del Dipartimento di Ingegneria Informatica, Gestionale e dell'Automazione (DIIGA)
dell'Università Politecnica delle Marche, come studente di dottorato in Sistemi Artificiali Intelligenti. Ha conseguito il Dottorato di Ricerca nel 2006 discutendo una tesi sulla robotica basata sulla visione.La sua attività di ricerca è volta all'applicazione dell'informatica, dell'intelligenza artificiale e delle tecniche di visione artificiale ai sistemi robotici mobili e alle applicazioni IT innovative. È membro IEEE e AI * IA,
Associazione Italiana per l'Intelligenza Artificiale.
SAURO LONGHI – Sauro Longhi ha conseguito la Laurea con Lode in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Ancona nel 1979. Dal 1983 presta servizio presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche e dal 2001 è professore ordinario di Automatica. Dal 2001 al 2013 è stato coordinatore del Dottorato di Ricerca in “Sistemi Artificiali Intelligenti”, poi curriculum in Ingegneria Informatica, Gestionale e dell’Automazione della Scuola di Dottorato in Scienze dell’Ingegneria dell’Università Politecnica delle Marche. Dal 2011 al 2013 è stato Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dello stesso Ateneo. Dal 2005 al 2012 è stato Presidente del Corso di Laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione (CUCS) dell’Università Politecnica delle Marche. Dal 2012 al 2013 è stato Componente del Senato Accademico. Dal 2012 è componente del consiglio scientifico del Centro per l’Innovazione e l’Imprenditorialità. Dal Novembre 2013 è Rettore dell’Università Politecnica delle Marche. Scadenza del mandato di rettore: 31 ottobre 2019. Da Aprile 2014 a Novembre 2014 è stato Presidente nazionale del Cluster Tecnologie per gli Ambienti di Vita. Dal Maggio 2014 è Presidente del Consortium GARR (Gruppo per l’Armonizzazione delle Reti di Ricerca). Dal Dicembre 2014 è componente dell’Organo di Gestione e Controllo del Cluster Nazionale “Fabbrica Intelligente”. E’ componente dell’
IFAC Technical Committee (TC) on Marine Systems. I suoi interessi di ricerca comprendono la modellazione, l'identificazione e il controllo di sistemi lineari e nonlineari, il controllo di robot mobili, veicoli sottomarini, navi e veicoli autonomi, controllo cooperativo di agenti autonomi, robot di servizio per applicazioni assistive a supporto della mobilità, automazione domestica e degli edifici, controllo decentralizzato su reti, reti di sensori, gestione dell'alimentazione in auto ibride, controllo motore elettrico, sistema di controllo integrato, gestione e controllo delle risorse energetiche rinnovabili, gestione efficiente dei sistemi energetici, rilevamento automatico dei guasti e isolamento. Ha pubblicato più di 400 articoli su riviste e congressi internazionali ed è autore di due brevetti.
ADRIANO MANCINI – Adriano Mancini è nato a Fermo, in Italia, il 30 dicembre 1982.
Nel 2006 ha conseguito la Laurea Magistrale in Automazione Industriale presso l'Università Politecnica delle Marche, con una tesi dal titolo "Modellistica e controllo di velivoli a decollo verticale: caratterizzazione dei sistemi sensoriali di bordo" Nel 2010 ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Sistemi Artificiali Intelligenti presso l'Università Politecnica delle Marche, sotto la supervisione del Prof. Primo Zingaretti, con una tesi di dottorato intitolata "A new methodological framework for land use/land cover mapping and change detection". Da aprile 2010 a novembre 2018 ha ricoperto la posizione di assegnista di ricerca presso l'Università Politecnica delle Marche, Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione, dove è attualmente ricercatore.
ANDREA MONTERIU’ - Andrea Monteriù si è laureato con lode in Ingegneria Elettronica e ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Sistemi Artificiali Intelligenti presso l'Università Politecnica delle Marche, Italia,
rispettivamente nel 2003 e nel 2006. La sua tesi di laurea è stata sviluppata presso la Technical University of Denmark. Nel 2005, è stato ricercatore in visita presso University of South Florida.
Attualmente è Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università Politecnica delle Marche. I suoi interessi di ricerca includono la diagnosi dei guasti, il controllo tollerante ai guasti,dinamica e controllo di sistemi non lineari, sistemi periodici, sistemi stocastici e applicazioni in sistemi marini, industriali e robotici. È coinvolto in diversi progetti di ricerca, ha pubblicato oltre 110 articoli su riviste e conferenze internazionali ed è autore del libro “Fault Detection and Isolation for Multi-Sensor Navigation Systems: Model-Based Methods and Applications”, ed è co-editor di quattro libri su Ambient Assisted Living e di un ulteriore libro su "Human Monitoring, Smart Health and Assisted Living: Techniques and Technologies".
DAVID SCARADOZZI - David Scaradozzi si è laureato in Ingegneria Eettronica presso l'Università Politecnica delle Marche nel 2001. Dopo il Dottorato in Sistemi artificiali intelligenti, ha lavorato nel dipartimento di ricerca e sviluppo di Indesit Company. Dal 2007 è Ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Informazione dell'Università Politecnica delle Marche (UNIVPM). All'UNIVPM, DS è membro del Collegio dei docenti della Scuola di Dottorato in Ingegneria dell'Informazione e docente dei corsi: "Identificazione del modello e analisi dei dati" (Laurea in Ingegneria dell'Automazione); "Progettazione e ottimizzazione dei sistemi di controllo" (Laurea Magistrale in Ingegneria dell'Automazione); "Strumenti virtuali avanzati per la simulazione e il controllo di sistemi complessi" (Scuola di dottorato in Ingegneria dell'Informazione). Per il periodo 2014-2018 è stato vicepresidente della Commissione di Ingegneria dell'Informazione presso l'Ordine degli Ingegneri (Prov. Ancona). Dal 2014 è Delegato all’Internazionalizzazione della Facoltà di Ingegneria e dal 2013 è Chercheur Associé presso LSIS - umr CNRS 6168 - Marsiglia, Francia. È autore di circa 90 pubblicazioni su riviste internazionali, libri e conferenze e coordinatore di progetti europei. Le sue attività di ricerca riguardano: controllo e ottimizzazione dei sistemi dinamici; robotica e automazione; robotica subacquea e tecnologie marine; robotica educativa.


Stand C41 (pav. 9) - Università Politecnica delle Marche


Back
 
Dati aggiornati il 20/10/2019 - 17.32.19