Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Slammer: an autonomous rover robot
Slammer: an autonomous rover robot

Slammer: an autonomous rover robot

Un robot rover nato come piattaforma di test, basato su diverse tecnologie opensource come ROS (www.ros.org) e UNAV (https://www.officinerobotiche.it/progetti/unav/).
Viene anche utilizzato come piattaforma di sviluppo per il porting a STM32 della scheda uNAV di Officine Robotiche (un sistema avanzato di controllo motori open source per robot).
Il robot impiega diversi sensori (camera 3D, LIDAR e sensori di sicurezza "paraurti" ad ultrasuoni) per rilevare l'ambiente circostante, costruire una mappa e navigare attraverso di essa in modo autonomo (SLAM, Simultanous Localization And Mapping) evitando ostacoli.
Italy


Slammer: an autonomous rover robot

Alessio Morale & Officine Robotiche

Informatica e elettronica sono suoi hobby praticamente da sempre. A questi
si aggiunge una insana voglia di capire come "funzionano le cose".
Da parecchi anni, per puro caso, ha scoperto il mondo dei multirotori. Inizialmente giocando con i primissimi progetti basati su arduino, per poi passare a piattaforme più evolute.
Dal 2012 ha iniziato a collaborare stabilmente al progetto OpenPilot, per poi fondare nel 2015, insieme ad altri storici sviluppatori dello stesso progetto, il progetto LibrePilot.org, del quale è attualmente firmware e architecture lead.
Quando non pattina, sviluppa qualcosa, non svolazza in FPV coi suoi giocattolini, non frulla qualcosa sulla sua CNC o non giocherella con la stampa 3D, raramente si dedica alla fotografia (https://www.flickr.com/photos/alessiomorale/) o a girare in moto.


Stand A24 (pav. 9) - Officine Robotiche


Back
 
Dati aggiornati il 20/10/2019 - 17.32.19