Attenzione: Questa pagina è in continuo aggiornamento


Categoria "Maker Art"



Federico Solmi
Nella sua nuova serie di ritratti video, Solmi, fa una parodia dell'iconografia del ritratto storico, creando dei assurdi ritratti di leader politici più temuti e amati nella storia

Lino Strangis
È un'installazione multimediale basata sulla ricerca linguistica liminale che combina l'uso sperimentale della realtà virtuale con la musica elettronica di ricerca , la scultura 3D e la performance in un concept da molteplici aspetti metaforici.

Anna Frants (Russia–USA)
installazione (nastro trasportatore metallico, stampa 3D, arduino, maglieria a mano) 2013
  E47 (pav. 8) - Anna Frants

Mat Toan
Cluster è un poligono olografico che rispecchia la realtà che ha d'avanti a se modificando la sua forma ad ogni suono percepito.

Chiara Passa
Compressions Houses sono tre diverse sculture (3D printing, 2015) provenienti dall'animazione Time Bomb the Love (1997/98) che vede la manipolazione digitale dei razzi a ritmo di musica tecno. Frame by frame, i missili si trasformano in architetture sintetico/minimaliste che ho intitolato Compressions-Houses, ispirate al Cenotafio di Newton. Attraverso movimenti verticali-orizzontali i razzi scompaiono in linee rette e punti, riapparendo sottoforma di bombe disinnescate perché ormai trasformate in architetture.

Elena Gubanova & Ivan Govorkov (Russia, CYLAND Media Art Lab)
installazione cinetica interattiva
  D49 (pav. 5) - Elena Gubanova & Ivan Govorkov (Russia, CYLAND Media Art Lab)

Martin Romeo
innovazione, 3dprint, interattività, interaction design, visual art, profumo, arduino, raspberry, olli essenziali, fragranza, tecnologia, ibrido, premiere, smartphone, immagine, colore, percentuale, multimedia, led, arte

Mariagrazia Pontorno
Un progetto tra arte e scienza, tradizione e innovazione, tempo e spazio.
  C43 (pav. 9) - mariagrazia pontorno

Sergei Komarov, Alexei Grachev
Esaltazione installazione interattiva, 2019 iPhone, schermo, PC, Instagram in diretta streaming Supportato da CYLAND Media Art Lab Il progetto si basa su una trasmissione in diretta regolarmente organizzata, che viene effettuata sul social network Instagram, utilizzando due account appositamente creati.
  B0 (pav. 9) - Sergei Komarov, Alexei Grachev

Mattia Casalegno
Il 'GrassRoller' e' un congegno meccanico la cui unica funzione e quella di rotolare un gigante rullo di erba sintetica sul corpo degli avventori.
  A14 (pav. 3) - Mattia Casalegno

Patrick Tresset
Human Study #1, è un'installazione performativa dove 5 robot disegnano un modello umano.
  A3 (pav. 8) - Patrick Tresset

Cod.Act (André Décosterd + Michel Décosterd)
πTon è un'intrigante installazione audio; costituisce una nuova tappa nella ricerca di Cod.Act sulla plastica e sull'organicità del suono. E' il risultato di un esperimento sulla relazione tra la distorsione di una struttura elastica e la sintesi della voce umana in tempo reale.
  F19 (pav. 6) - Cod.Act (André Décosterd + Michel Décosterd)

An international collaboration between U.S. based artist/activist, Joseph DeLappe and Scotland-based artists and game developers, Malath Abbas, Tom Demajo and Albert Elwin of Biome Collective.
Killbox è un video game online e installazione interattiva che esplora in maniera critica la natura, le complessità e le conseguenze della cosiddetta “guerra dei droni”
  A23 (pav. 5) - An international collaboration between U.S. based artist/activist, Joseph DeLappe and Scotland-based artists and game developers, Malath Abbas, Tom Demajo and Albert Elwin of Biome Collective.

Bill Vorn
Mega Hysterical Machine è un robot autonomo sospeso che fa parte di un'installazione su larga scala di arte robotica.
  B34 (pav. 9) - Bill Vorn

Lino Strangis
Sculture modellate in vr e stampate in 3D, opera di realtà virtuale, musica elettronica sperimentale dal vivo e altro...
  D17 (pav. 3) - Pasqualino (detto Lino) Strangis

Alessandro Giannì
Una scultura sogna se stessa. Il tempo si sgancia dall’inganno della percezione e collassa. L’attimo non è più un frammento infinitesimale che contribuisce a definire lo scorrere del tempo, ma universo a parte, con delle regole differenti e alcune vibrazioni non visibili all’occhio umano.
  C16 (pav. 5) - Alessandro Giannì

Artist: Joaquín Fargas. Design and realization: Elia Gasparolo
Rabdomante cattura acqua per il riutilizzo e colma il divario tra fantasia e realtà. Una proposta utopica che potrebbe essere realizzata. Glaciator è un'installazione artistica collocata in Antartide, composta da due robot. La loro missione è di aiutare e accelerare il processo di formazione del ghiaccio sui ghiacciai.
  E14 (pav. 3) - Artist: Joaquín Fargas. Design and realization: Elia Gasparolo

Josè Angelino / Simone Pappalardo
L'intervento di Josè Angelino e Simone Pappalardo si concretizza in una installazione sonora composta da più elementi che ricreano un sistema che tende all'auto organizzazione. Tale sistema è composto da alcune installazioni sonore indipendenti che interagiscono fortemente l'una con l'altra. Ogni installazione modifica i propri parametri, cercando un punto di equilibrio instabile e provvisorio, rispondendo alle sollecitazioni degli altri elementi del sistema e cercando di adattarsi alle eventuali perturbazioni del contesto in cui l’installazione è inserita. Questo genera una forma musicale in continuo divenire in cui si fondono diversi meccanismi di generazione del suono, producendo un vocabolario di timbri elettromeccanici in continua trasformazione.
  F24 (pav. 3) - Josè Angelino / Simone Pappalardo

Pier Alfeo
Performance sonora itinerante basata sull'assimilazione di dati in tempo reale dall'analisi del paesaggio sonoro alla traduzione in arte sonora.

Matteo Nasini
A small set will be set up in the space where a collection of mineral stones will be photographed. Through the acquisition of minerals, the resulting images will be digitally processed and translated into polyphonic frequencies of different duration determined by the arrangement of the stones in space and different lighting conditions.
  H28 (pav. 6) - Matteo Nasini

Aura Satz
Una scultura sonora che utilizza il principio di un pendolo e una vernice a circuito elettronico, generando ritmi ripetitivi con disegni graduali.
  B16 (pav. 6) - Aura Satz

Richard Garet
The Four Horsemen è un'installazione che utilizza il testo del Libro dell'Apocalisse per la didascalia digitalizzata in pellicola di celluloide 16mm fatta a mano.
  D43 (pav. 7) - Richard Garet

Carlo Caloro
Una piccola radice per una pianta nello spazio, una grande radice per la flora terrestre
  F47 (pav. 8) - Carlo Caloro

Donato Piccolo (engineering project Niklas Sallai e Marcello Mangione
Un'auto è capovolta come un insetto e possiede gambe d'acciaio che si muovono coordinate dal movimento delle tartarughe.

LU.PA
Device for collecting and sending obsolete objects on holiday. Give your object a better future, keep LU.PA’s artwork with you.
 
Dati aggiornati il 20/10/2019 - 17.32.19