E-GAP: da Maker Faire Rome alle strade del mondo!

  17 Giugno 2019  >   Dicono di noi · Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

con E-Gap arrivano le ricariche elettriche Veloci su richiesta

 

A Milano era già’ attivo ma da oggi anche nella Capitale arriva il servizio di ricarica su richiesta di veicoli elettrici targato E-GAP, A caricare in modalità’ fast saranno i furgoncini della startup che a Roma si chiameranno come gli imperatori.

Oggi, per esempio, alla presentazione del nuovo servizio alle pendici del Campidoglio, insieme al fondatore di E-GAP Eugenio De Blasio, c’erano Cesare e Tito: due van bianchi con bordi e dettagli verdi.

 

 

E-GAP
 E-GAP

 

Le dichiarazioni

“Future bighe elettriche”, le ha definite De Blasio. “Con E-GAP – ha detto Raggi nel corso della conferenza stampa – ci siamo conosciuti a Maker Faire Rome – The European Edition. Roma Capitale sta puntando molto sull’elettrico”.

Stiamo realizzando infrastrutture per la città’ con numerose colonnine, abbiamo creato un tavolo permanente per incrementare il numero, cercando di semplificare al massimo la procedura per l’installazione, tuttavia non e’ sufficiente perché’ se vogliamo incrementare il servizio dobbiamo far si’ che questa ricarica sia semplice.Quando ho incontrato questa azienda – ha proseguito nel racconto la prima cittadina di Roma – la loro idea mi ha molto interessata. E’ un servizio ulteriore che ci consentirà’ di abbattere le emissioni inquinanti e di convertire il parco auto all’elettrico“.

Dove e’ attivo il servizio a Roma 

Il servizio al momento sara’ disponibile all’interno delle mura Aureliane, oltre che a Vigna Clara, Fleming, Prati, Foro italico, Parioli, Trieste e quartiere Africano. Ci vorrà’ circa mezz’ora per ricaricare il 70 per cento di una smart. Nel servizio e’ compreso il lavaggio dell’auto e il controllo delle gomme.

Per accedere al servizio bisognerà’ scaricare gratuitamente l’app sul proprio smartphone e prenotare la propria ricarica.

I costi

Per quanto riguarda i costi, la fascia di prezzo va dai 15 euro, prenotando 24 ore prima, ai 30 euro per una ricarica più’ urgente.

Il futuro di E-GAP 

Presto la start up italiana dovrebbe anche raggiungere otto metropoli straniere: Parigi, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

 
E-GAP è un progetto 100% Made in Italy che fornisce un contributo importante allo sviluppo della mobilità elettrica, una delle principali sfide per le smart city del futuro. Il progetto è stato presentato durante l’edizione 2018 di Maker Faire Rome. 

Per maggiori Informazioni visita il loro sito