Discalculia: ecco i guanti che “insegnano” le tabelline

  3 Settembre 2019  >   Accadeva a MFR · Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

Una coppia di guanti speciali ideata per superare le difficoltà in aritmetica, soprattutto nei casi di discalculia.

Quella che viene definita discalculia è una difficoltà che interessa le abilità aritmetiche di un bambino; essa si manifesta nell’incapacità di comprendere i simboli numerici ed effettuare calcoli matematici, con gravi conseguenze sia sull’apprendimento che sullo sviluppo dell’autostima dell’alunno.

Conteggio con le dita (foto: Pexels)
Conteggio con le dita (foto: Pexels)

Su questo deficit dell’apprendimento si è deciso di lavorare all’interno del percorso formativo Health Care Summer School, organizzato da Fab Lab OpenDot, cercando di mettere a punto un dispositivo capace di supportare i bambini nell’apprendimento in questa fase delicata: il risultato è FI.CO, acronimo di Fingers Counting.

Si tratta di una coppia di guanti speciali pensati per agli alunni tra i 7 e i 10 anni (questo è infatti il periodo in cui si imparano le tabelline).

 

FI.CO - Finger Counting
FI.CO – Finger Counting

Partendo dal presupposto che contare con le dita è utilissimo per l’apprendimento dei calcoli, in particolare nei casi di discalculia, gli ideatori hanno posizionato sul dorso del guanto dei numeri fissi (da 1 a 10) e sul palmo dei numeri che mostrano i risultati delle moltiplicazioni corrispondenti, modificabili a seconda della tabellina che si sta imparando.

Grazie alla sinergia tra il gioco e l’apprendimento, i bambini apprendono più facilmente i calcoli, riducendo contemporaneamente quello stato di ansia e frustrazione che la difficoltà nei calcoli matematici è incline ad alimentare.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________

FI.CO Fingers Counting è tra i progetti selezionati all’interno di Maker Faire Rome – the European Edition 2019, la fiera dell’innovazione che si svolgerà dal 18 al 20 ottobre alla Fiera di Roma: un’occasione per conoscere il suo funzionamento e i suoi creatori, e per scoprire decine di altre incredibili invenzioni! 

I biglietti sono già in vendita, acquistali ora e salta la fila in biglietteria