Data Driven Innovation I Rome Open Summit 2019: un successo!

  13 Maggio 2019  >   Eventi · Flash · Protagonisti · Ultime notizie

Con oltre 100 relatori internazionali si è conclusa la IV edizione della più grande conferenza europea dedicata alle numerose applicazioni dei dati in tutti i settori della nostra Società!

 

Roberto Viola, Direttore Generale DG Connect EU Commission, a #DDI2019 il 10 maggio 2019

 

Grandissima partecipazione alla due giorni dedicata al mondo dei Big Data. All’Università Roma Tre sono stati tanti gli appuntamenti e i temi trattati: dall’etica all’arte, dall’Industria 4.0 al Machine Learning, dall’applicazione dei dati digitali nel mondo dello sport alle politiche utilizzate per tutelare la privacy e la sicurezza degli utenti.

  • I protagonisti

Il pubblico di Data Driven Innovation I Rome Open Summit 2019 ha avuto la possibilità di incontrare illustri relatori, provenienti da tutto il mondo, che hanno condiviso la propria esperienza e le proprie conoscenze spaziando tra tantissimi argomenti. Tra questi H. V. Jagadish, Professore alla University of Michigan at Ann Arbor, che ha illustrato potenzialità ma anche i rischi delle cosiddette “data – based decisions”; Roberto Viola, Direttore Generale DG Connect – European Commission, che ha portato il discorso dei dati in ambito europeo, focalizzando l’attenzione sulla questione della privacy policy internazionale; Silvio Micali, che ha illustrato i vantaggi e le caratteristiche di Algorand, piattaforma innovativa di blockchain che garantisce transazioni sicure e trasparenti; Fosca Giannotti (ISTI – CNR di Pisa) che ha approfondito il discorso sulla possibilità di intervenire sui bias dei dati; Sean Cubitt – Goldmsmiths University of London – che illustrato la realtà mediata dalle immagini fornite da social media e database.

  • I temi principali 

#DDI2019 è stata una due giorni ricca di panel tematici, nei quali è stato sottolineato il ruolo – oggi fondamentale – dei Big Data in settori quali lo sport, la formazione, l’arte, la mobilità, l’etica, l’agricoltura, il Fintech, l’IoT, l’economia circolare. 

Una manifestazione condivisa anche dal Presidente del Consiglio Prof. Giuseppe Conte, intervenuto venerdì mattina nella ROOM 10 per “inaugurare” ufficialmente la IV edizione dell’evento, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria di Roma Tre in collaborazione con “Maker Faire Rome – The European Edition” di Innova Camera, l’Azienda speciale della Camera di Commercio di Roma che promuove #MFR

 

Il Presidente del Consiglio Prof. Giuseppe Conte interviene alla Conferenza Inaugurale della IV edizione di Data Driven Innovation
  • Le dichiarazioni 

E proprio il Presidente della Camera di Commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti ha sottolineato l’importanza di iniziative come quella che si è appena conclusa: “Attraverso eventi come Data Driven Innovation e Maker Faire Rome, la Camera di Commercio di Roma svolge una funzione fondamentale: mettere faccia a faccia la grande tradizione manifatturiera italiana con la forza dell’innovazione. Spesso  le piccole imprese, che costituiscono l’ossatura portante del nostro tessuto produttivo, non hanno risorse umane e finanziarie sufficienti per affrontare da sole il cambiamento del modello di business derivante da un utilizzo più efficace dei dati e della digitalizzazione. È dunque necessario e fondamentale – conclude Tagliavanti – accelerare la contaminazione tra Istituzioni, imprese e atenei e appuntamenti di rilievo come questo vanno nella giusta direzione”.

Un successo ribadito anche da Paolo AtzeniProfessore di Basi di dati e Pro-Rettore alla Didattica dell’Università Roma Tre: Roma Tre è orgogliosa di Data Driven Innovation, che, alla quarta edizione, si conferma un evento di riferimento per la riflessione a 360 gradi sul ruolo dei dati nella tecnologia e più in generale nella società di oggi, con la partecipazione del mondo accademico, delle istituzioni, delle aziende e del grande pubblico

Data Driven Innovation è organizzato con il contributo scientifico della Fondazione “Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei” e rientra nel calendario di appuntamenti di “Aspettando Maker Faire Rome”, il programma annuale di avvicinamento al più grande evento europeo sull’innovazione (in programma a Roma dal 18 al 20 ottobre 2019) e del PID (Punto Impresa Digitale) della Camera di Commercio di Roma. La IV edizione è stata possibile grazie a numerosi partners che condividono l’importanza dell’evento e delle tematiche trattate tra cui ENI, Google, Arrow Electronics, Ibm, Acea

 

Fosca Giannotti intervistata da Gualtiero Fantoni a #DDI2019

Tutte le Calls della VII edizione di Maker Faire Rome sono aperte: aspettiamo i vostri progetti entro il 24 giugno!