Che pelle hai? Alla sua cura ci pensa l’Intelligenza Artificiale

  20 Gennaio 2020  >   Curiosità · Flash · Progetti · Protagonisti · Ultime notizie

L’intelligenza artificiale prepara creme su misura per make up tech

I maggiori marchi di beauty, attraverso i propri laboratori di ricerca, stanno lanciando prodotti tecnologici capaci di creare creme e make up su misura per le esigenze di ogni cliente

Il dispositivo intelligente

E’ stato presentato al Ces di Las Vegas Perso, un sistema a uso domestico realizzato dai laboratori L’Oreal, che sfrutta l’intelligenza artificiale per la beauty routine. Sviluppato dal Technology Incubator di L’Oréal, Perso è un dispositivo collegato a un’app, con un peso di poco superiore ai 450 grammi, che in quattro passaggi crea sul momento formule per prodotti di cura per la pelle e cosmetici perfezionabili nel corso del tempo. Grazie alle funzionalità che verranno lanciate nel prossimo futuro, il dispositivo sarà inoltre in grado di creare formule su misura per rossetti e fondotinta.

Come funziona

Grazie a un sistema motorizzato brevettato per la gestione delle cartucce, Perso crea formule per prodotti personalizzati di cura per la pelle in quattro passaggi. Prima analizza la pelle: aprendo l’applicazione mobile di Perso, l’utente scatta una foto con la fotocamera dello smartphone. Grazie a ModiFace, tecnologia proprietaria di L’Oréal, l’app utilizza l’AI per analizzare lo stato generale della pelle dell’utente, incluse le rughe profonde e le linee sottili, la comparsa di macchie scure e l’aspetto dei pori. Utilizzando i dati di geolocalizzazione Perso analizza poi i parametri dell’ambiente circostante che possono influenzare lo stato della pelle dell’utente, incluso il tempo atmosferico, la temperatura, il polline, l’indice UV e l’umidità.

Prodotti

L’utente specifica all’interno dell’app di Perso le proprie problematiche relative alla cura della pelle, incluse le linee sottili, le macchie scure, la pigmentazione, la dimensione dei pori, la luminosità e l’opacità. L’utente può inoltre indicare la propria preferenza in fatto di texture e livello di idratazione per personalizzare ulteriormente le formule su misura per creme idratanti, sieri e creme contorno occhi.

Dopo la raccolta dei dati, viene creata una formula personalizzata per un prodotto di cura per la pelle “su misura”, erogato nella parte superiore del dispositivo in monodosi porzionate che assicurano facilità e pulizia dell’applicazione. La tecnologia declina il prodotto a seconda si tratti dell’applicazione del mattino o della sera e la parte superiore del dispositivo, dotata di specchietto, è removibile in modo da permettere alla consumatrice di portare con sé una monodose o una quantità maggiore. Perso è dotato di un sistema motorizzato appositamente progettato, posizionato nella parte superiore del dispositivo, che movimenta e compatta le formule partendo dalle cartucce che si trovano alla base della macchina, in un flusso ascendente che sale verso il vassoio superiore in cui avviene l’erogazione.

__________________________________________________________________________________________________________________________________________

Leggi l’articolo completo si Corriere Innovazione