Aspettando Maker Faire Rome

Ecco gli appuntamenti da non perdere aspettando MFR19!

 

#MFR19 Opening Event: Groundbreakers – Re:making the future (Giovedì 17 ottobre h. 17.45)

Roma – Guido Reni District – Via Guido Reni, 7

Un “futuro in costruzione” è quello che vi raccontiamo in una Conferenza che anticipa Maker Faire Rome, con l’aiuto di ospiti d’eccezione internazionali.
La partecipazione è gratuita previa registrazione.

>>> Registrati per partecipare

 

 

HACKNIGHT@MUSEUM (5-6 Ottobre 2019)

Torna l’hackathon organizzato da Maker Faire Rome – The European Edition e promosso dalla regione Campania: una maratona di sviluppo codice in cui programmatori, hacker, maker, esperti di IoT, comunicatori e appassionati di tecnologia si uniscono in team per affrontare le challenge lanciate dai promotori per sviluppare, tramite prototipi di progetti hardware e/o software, soluzioni tecnologiche a problemi di aziende e cittadini.
 
Centro Congressi dell’Università degli Studi di Napoli Federico II – Complesso dei SS. Marcellino e Festo  – Largo S. Marcellino 10, Napoli

 

 

 

Maker Faire Accademy

Maker Faire Academy (23 – 30 settembre 2019) 

Una iniziativa organizzata in collaborazione con Lazio Innova. 

Un ciclo di 7 incontri formativi e di approfondimento gratuiti dedicati a makers, imprese e aspiranti imprenditori, per sviluppare competenze tecnologiche in ambito Impresa 4.0. 

I temi trattati: Gaming e gamification, robotic manufacturing, IoT per maker e aziende con Arduino, digital food & precision farming, le nuove tecnologie al servizio dell’economia del mare, beni culturali e soluzioni innovative, edilizia 4.0.  

I workshop si svolgeranno presso gli Spazi Attivi della Regione Lazio Vai al Programma  

 

 

Make Star Bari

Make* Bari (14-22 settembre 2019)

Dal 14 al 22 settembre alla 83° Fiera del Levante di Bari farà il suo debutto Make* Bari, una startup che vede in prima linea il movimento maker e la promozione della cultura digitale.

L’iniziativa, che rientra tra gli appuntamenti di “Aspettando Maker Faire Rome 2019” apre le porte ai protagonisti dell’innovazione con una chiamata rivolta alle aziende, agli startupper, alle scuole e agli esperti di settore, che potranno essere protagonisti di un grande spettacolo tecnologico organizzato da Nuova Fiera del Levante con “Maker Faire Rome – The European Edition” ed il supporto di Alumni MathematicaImpact Hub Bari.

 

 

SIE 2019 (26-28 giugno 2019)

La Riunione Annuale della Società Italiana di Elettronica (SIE-2019) include conferenze che coinvolgono esperti su argomenti all’avanguardia nel settore dell’elettronica, sessioni orali e poster, tavole rotonde, dimostrazioni dal vivo e esposizioni selezionate.

Il programma è integrato con dibattiti sugli argomenti emergenti di particolare interesse per la comunità italiana dell’elettronica.

26-28 giugno 2019, We Gil, Largo Ascianghi 5, Roma

 

 

 

Smart Building: la scommessa dell’edilizia 4.0  (6 giugno 2019)

Quali sono le tecnologie da utilizzare, in ambito edile, che più si sposano con la sostenibilità, la circolarità e la decarbonizzazione? Come costruire degli edifici e degli ambienti che siano realmente “smart” ed intelligenti? 

Questo il focus del Convegno “Smart Building: la scommessa dell’edilizia 4.0” di giovedì 6 giugno presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza”.  

 

 

 

Il ritorno sulla luna (21 maggio 2019)

Proseguono gli appuntamenti dedicati allo Spazio nell’ambito delle iniziative di avvicinamento alla VII edizione di Maker Faire Rome. Questa volta, a fare il punto della situazione in materia di missioni ed esplorazioni spaziali, è Sam Scimemi, Direttore dell’International Space Station (ISS) della NASA – National Aeronautics and Space Administration, ospite dell’evento “Dalla stazione spaziale internazionale alla futura esplorazione spaziale: il ritorno sulla Lunamartedì 21 maggio, alle ore 10:00, nella Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma. La lunga esperienza di Scimemi si estende al volo spaziale umano, alla Terra e, più in generale, a tutto il vastissimo settore delle scienze planetarie compresi programmi come Space Shuttle, Hubble, Space Station, SOFIA (l’Osservatorio Stratosferico per l’Astronomia ad Infrarossi), NPP e molti altri. Gran parte della sua carriera è stata dedicata allo sviluppo e al collaudo di software di volo complessi e innovativi oltre che a specifici progetti e operazioni riguardanti lo Spazio. 

 

 

Data Driven Innovation (10/11 maggio 2019)

Due giorni di full immersion sul portato innovativo dei dati in tutti i settori della società e dell’economia. Un evento promosso dall’Università Roma TRE e Maker Faire Rome rivolto a studiosi, ricercatori, aziende, studenti, cittadini e tutti coloro che quotidianamente raccolgono, elaborano e gestiscono dati. Data Driven Innovation è il luogo in cui gli specialisti della materia si incontrano per fare il punto e spiegano il proprio lavoro al resto della società. Perché i dati non devono spaventare ma anzi costituiscono per tutti una grande opportunità.

datadriveninnovation.org    #DataDriven2019

 

 

Scienze planetarie ed esplorazione umana
(8 maggio 2019)

L’esplorazione planetaria espande le conoscenze umane riguardo il nostro Sistema Solare e ha definito il ruolo dei ricercatori che lavorano nel campo delle scienze planetarie.

I risultati di queste esplorazioni hanno non solo generato dati scientifici essenziali, ma anche una migliore comprensione del nostro pianeta.

Inoltre, gli scienziati planetari hanno identificato su altri pianeti risorse che possono essere usate per sostenere l’esplorazione e la colonizzazione umane. In tal senso, Marte è un caso particolarmente interessante anche per via di alcune importanti scoperte fatte usando strumenti italiani.

8 maggio 2019 – Camera di Commercio di Roma, Sala del Tempio di Adriano 

 

 

 

 

 

Nao Challenge 2019

Nao Challenge 2019: la finale nazionale! (13 aprile 2019)

Erano 30 le squadre che si sono sfidate nella finale nazionale della VI edizione della Nao Challenge, sabato 13 aprile presso la sede dello Spazio Attivo di Lazio Innova Zagarolo LOIC (Lazio Open Innovation Center).

La grande manifestazione dedicata alla robotica umanoide, organizzata da Scuola di Robotica, Ente Formatore MIUR, in collaborazione con Maker Faire Rome – the European Edition e con il sostegno di SfotBank Robotics e il supporto di enti e istituti scolastici diffusi su tutto il territorio italiano ha coinvolto quest’anno oltre 900 studenti, mettendone alla prova capacità e competenze tecniche.

Ma la Nao Challenge 2019 è molto più di una competizione: all’interno della competizione è stato infatti realizzato un percorso di alternanza scuola – lavoro che ha permesso ad alunni e docenti di lavorare su un progetto scolastico interessante e stimolante destinato a sviluppare competenze nell’ambito del coding, della robotica e del problem solving.

Alla finale di Sabato 13 aprile – organizzata quest’anno con il contributo della Regione Lazio tramite Lazio Innova – insieme alle 30 squadre finaliste, suddivise in team con robot Nao e team senza robot Nao, erano presenti anche 3 squadre “speciali”, per un totale di 300 studenti provenienti da 27 istituti scolastici. Tema della VI edizione era l’inclusione sociale, sviluppato attraverso robot umanoidi e sotto la supervisione dei docenti.

Tutte le informazioni sull’evento sono presenti sul sito: http://www.naochallenge.it/contest/

 

 

L’uomo nell’era dell’Intelligenza Artificiale (15 marzo 2019)

Qual è e quale sarà il ruolo dell’Intelligenza Artificiale nelle nostre vite? Quale influenza avrà nei nostri comportamenti? Come influirà sul nostro modo di produrre e consumare?

C’è chi prevede che presto l’Intelligenza Artificiale darà inizio a una nuova età dell’oro, ma anche chi è convinto che segnerà la fine dell’età dell’uomo, se non saremo in grado di costruire una “scienza” in grado di gestirla.

Venerdì 15 marzo 2019 presso il Tempio di Adriano, Sala storica della Camera di Commercio di Roma, si è tenuto l’evento “L’uomo nell’era dell’intelligenza artificiale”, in cui sono stati dibattuti i diversi punti di vista sull’argomento.

L’evento è organizzato da Camera di Commercio di Roma – Punto Impresa Digitale, Maker Faire Rome, Data Driven Innovation 2019, Università degli Studi Roma Tre e dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America.