Discovering the bioeconomy

Cos’è la Bioeconomia? Quali sono i prodotti di origine rinnovabile di uso quotidiano? È possibile fare scelte più sostenibili per l’ambiente e per la nostra salute, sostituendo i prodotti derivati dal petrolio? I prodotti di origine naturale possono rispondere a queste domande.

Quello che è considerato un rifiuto o uno scarto può essere una grande risorsa per l’economia circolare e per la bioeconomia: tessuti provenienti dai fondi di caffè, carta dalla cacca di elefante, vestiti dalla buccia della mela e dell’arancia, cosmetici dalla buccia del pomodoro.
Giocattoli biodegradabili, insetti per la salute e la bellezza, Spirulina come superfood, restauro con il fico d’India, funghi per le costruzioni, stampa 3D con la canapa: queste sono solo alcune delle possibili applicazioni della bioeconomia!

Questo talk, attraverso l’esposizione di prodotti, esempi e dimostrazioni pratiche, mostra in modo semplice e coinvolgente, come la bioeconomia faccia parte sempre più spesso della nostra vita quotidiana e come le scelte consapevoli dei consumatori possano avere un impatto positivo sull’ambiente, la società e l’economia.

Tutti gli orari

Sunday 20 October
From 6.00 pm to 6.30 pm
3.STAGE3 pav. 3
Discovering the bioeconomy

Susanna Albertini

Partner di FVA New Media Design dal 1995, integra la sua specializzazione in Psicologia del Lavoro con una lunga esperienza in comunicazione. Dal 2000 si occupa di progetti finanziati dalla Commissione Europea come Project Manager e ricercatore, specializzandosi in temi quali formazione esperienziale e ludica, sviluppo della creatività, co-creazione, organizzazione e facilitazione di workshops tematici, impatto e valorizzazione di risultati di ricerca. E’ stata selezionata come esperto valutatore per Horizon2020. I suoi principali campi di interesse sono la bioeconomia, lo sviluppo sostenibile ed inclusivo e le sfide sociali e umanitarie. Attualmente è coinvolta in diversi progetti finanziati dalla EC (BIOWAYS, BIOVOICES and BIOBRIDGES),dove si occupa di organizzare eventi ed ideare attività finalizzate a sensibilizzare, informare e stimolare la discussione attorno alle sfide da affrontare per promuovere lo sviluppo della bioeconomia e dei prodotti bio-based. È una dei promotori dell’European Bioeconomy Network, un’alleanza di progetti legati alla bioeconomia, nata per massimizzare l’impatto e i risultati. FVA è il promotore del Bioeconomy Village che, attraverso il coinvolgimento di ricercatori, industrie e progetti, si prefigge di far conoscere in maniera esperienziale la bioeconomia e i prodotti bio-based al grande pubblico. L’anno scorso il Bioeconomy Village ha coinvolto circa 20 mila partecipanti in Europa.


Category Talk & Conference · Type Talk
Back